News

Seminari di Posturologia 2015

È ormai riconosciuto come il problema di approccio alle patologie posturali derivi nella maggior parte dei casi da una errata integrazione delle varie discipline che ruotano intorno alla posturologia stessa.

Un aiuto determinante in questo senso ci viene dato dall’utilizzazione del Principio di Coerenza, una nuova integrazione alle malattie posturali attraverso varie discipline, frutto di anni di studio e di ricerca clinica, messo a punto dal Dott. Rodolfo Sipone e dal Docteur Ostheopat (Osteopata) Yann Pointhiere, soci fondatori dell’AASPO (Accademia Analisi Sperimentale Posturale ed Osteopatica)

Lo scopo di questi incontri è gettare le basi per creare una figura specifica qualificata (il posturologo) in grado di avere una gestione del paziente realmente “transdisciplinare” ed in grado, così, di risolvere annosi problemi, a tutt’oggi così frequenti come la “presa in carico” totale del paziente, con la conseguente sua gestione completa, evitando a quest’ultimo quei percorsi inutili tra le varie specialità, dove al problema irrisolto si aggiunge una “deresponsabilizzazione” dei vari addetti ai lavori.

Questo nuovo approccio è possibile soltanto, come vedremo durante lo svolgimento degli incontri, se si è in grado di effettuare una giusta diagnosi posturologica dove vengono integrate le varie discipline, non più con il limite imposto dalla definizione specialistica, bensì, a 360 gradi come vuole per definizione un corretto approccio posturologico, o per dirla in altro modo, se il posturologo è in grado di gestire contemporaneamente tutte le “entrate posturali”.

È proprio in quest’ottica di formazione che è stata inserita la possibilità di effettuare degli incontri di pratica clinica posturale sul paziente, dove i partecipanti avranno, singolarmente, modo di mettere in pratica quanto appreso precedentemente.

Le figure professionali a cui sono dedicati questi incontri sono medici, odontoiatri e fisioterapisti in possesso o meno del diploma in Osteopatia.

Scarica la brochure con il programma completo >

facebooktwitterfacebooktwitter